Un attacco ischemico transitorio (TIA)

Un attacco ischemico transitorio (TIA) o "piccolo ictus" è innescato da un disturbo a breve termine nell'afflusso di sangue a una parte del cervello.

[toc]

Cos'è l'ischemico transitorio

Il disturbo nell'afflusso di sangue porta ad un'assenza di ossigeno al cervello. Ciò può innescare segni inaspettati paragonabili a un ictus, come disturbi del linguaggio e della vista, formicolio o punto debole del viso e degli arti.

Ma un TIA non dura quanto un ictus. I risultati durano da pochi minuti a un paio d'ore e si risolvono completamente entro 24 ore.

Sintomi di un attacco ischemico transitorio (TIA)

I segni primari di un TIA possono essere tenuti a mente con la parola VELOCE:

  • Faccia - la faccia potrebbe essere caduta su un lato, l'individuo potrebbe non avere la capacità di sorridere o la bocca o l'occhio potrebbero essere caduti.
  • Braccia - l'individuo potrebbe non avere la capacità di alzare entrambe le braccia e tenerle sollevate a causa di punti deboli o formicolio in 1 braccio.
  • Discorso - il loro discorso potrebbe essere confuso o confuso, oppure l'individuo potrebbe non avere la capacità di parlare affatto, indipendentemente dal fatto che sembri sveglio; allo stesso modo potrebbero avere problemi a comprendere ciò che stai dicendo loro.
  • Volta - è ora di chiamare immediatamente il 999 se vedi una di queste indicazioni o segni.

Quando ottenere raccomandazioni mediche

Nelle prime fasi di un TIA, non è possibile dire se si sta avendo un TIA o un ictus completo.

  • È fondamentale chiamare immediatamente la hotline per le situazioni di emergenza e richiedere un'ambulanza se tu o un'altra persona avete segni di TIA o ictus.
  • Se si pensa a un TIA, è necessario assumere immediatamente l'aspirina. Questo aiuta a evitare un ictus.
  • Anche se i segni svaniscono mentre aspetti che un'ambulanza arrivi qui, devi comunque essere esaminato in una struttura medica.
  • Devi essere descritto vedere un esperto entro 24 ore dall'inizio dei tuoi segni.
  • Un TIA è un'indicazione che potresti essere a rischio di avere un ictus completo in futuro e una valutazione può aiutare i medici a identificare il modo migliore per ridurre le possibilità che ciò accada.
  • Se ritieni di aver avuto un TIA in precedenza, tuttavia i segni sono effettivamente passati e non hai cercato raccomandazioni mediche in quel momento, fai una visita immediata con un medico di famiglia.
  • Possono identificare se indirizzarti per una valutazione del centro sanitario.

Cause di un attacco ischemico transitorio (TIA)

Durante un TIA, uno dei capillari che forniscono al tuo cervello sangue ricco di ossigeno finisce per essere ostruito. Questa ostruzione è generalmente innescata da un'embolia che si è formata in altre parti del corpo e ha fatto un viaggio nel capillare che rifornisce il cervello, sebbene possa anche essere innescata da pezzi di grasso o bolle d'aria.

Alcune cose possono aumentare le tue possibilità di avere un TIA, composto da:

  • fumare sigarette
  • ipertensione (pressione alta)
  • problemi di peso
  • alti livelli di colesterolo
  • consumando frequentemente una quantità estrema di alcol
  • avere una sorta di battito cardiaco irregolare chiamato fibrillazione atriale
  • avere il diabete

Anche le persone di età superiore ai 55 anni e le persone di origine asiatica, africana o caraibica corrono un rischio maggiore di avere un TIA.

Trattamento di un attacco ischemico transitorio (TIA)

  • Sebbene i segni di un TIA si manifestino in pochi minuti o ore, avrai bisogno di un trattamento per evitare un altro TIA o un ictus completo in futuro.
  • Il trattamento dipenderà dalle tue situazioni private, come la tua età e l'anamnesi.
  • È molto probabile che ti vengano fornite raccomandazioni sulle modifiche allo stile di vita che puoi apportare per ridurre il rischio di ictus e che vengano utilizzati farmaci per affrontare il motivo del TIA.
  • In alcuni casi, potrebbe essere necessario un trattamento chirurgico chiamato endoarteriectomia carotidea per sbloccare le arterie carotidi, che sono i capillari primari che forniscono sangue al cervello.

Prevenzione di un attacco ischemico transitorio (TIA)

Un TIA è spesso un'indicazione che potrebbe seguirne un altro e sei ad alto rischio di avere un ictus completo e mortale in futuro.

Indipendentemente dal fatto che tu abbia avuto un TIA o un ictus in passato, esistono numerosi metodi per ridurre il rischio di avere entrambi in futuro.

Questi sono costituiti da:

  • mantenendo un peso sano
  • consumando una dieta sana ed equilibrata
  • facendo allenamento di routine
  • limitare l'alcol
  • non fumare sigarette

Related Articles

5 ottobre 2022

Diabete di tipo 1

cos'è la sessualità?
26 luglio 2021

Sessualità

sintomi di andropausa
28 luglio 2021

Andropausa