Osso rotto

Un osso rotto è anche chiamato frattura.

Caviglia rotta

Ottieni consigli medici il più rapidamente possibile se ritieni di aver effettivamente rotto la caviglia. Potrebbe richiedere un trattamento per recuperare efficacemente. Non stressarti se non capisci se la tua caviglia è rotta, lussata o slogata. Fallo esaminare da un medico.

Raccomandazioni urgenti: chiamare la hotline per le emergenze o recarsi presso un centro di trattamento immediato se:

Hai avuto un infortunio e la caviglia:

  • fa male, contuso o infiammato
  • fa male quando ci metti sopra del peso
  • si sente rigido ed è difficile da spostare

Azione immediata necessaria: chiamare la hotline per le emergenze o rivolgersi al pronto soccorso se:

  • la tua caviglia ha una strana angolazione
  • un osso sporge dalla tua caviglia
  • hai un brutto taglio o una ferita alla caviglia
  • rimani in estremo disagio
  • le dita dei piedi sembrano blu o bianche o si sentono intorpidite

Cosa indichiamo per estremo disagio

Forte disagio:

  • costantemente lì quindi male è difficile credere o parlare
  • non riesci a dormire
  • è estremamente difficile muoversi, alzarsi, andare in bagno, lavarsi o vestirsi

Disagio moderato:

  • costantemente lì
  • rende difficile concentrarsi o dormire
  • puoi alzarti, lavarti o vestirti

Lieve disagio:

  • si ripresenta
  • è frustrante, tuttavia non ti impedisce di fare cose come andare al lavoro

Cose da fare mentre aspetti di vedere un medico

Fare

  • alza la caviglia se possibile
  • tieni con cura una borsa del ghiaccio (o una busta di piselli surgelati) coperta da un asciugamano sulla caviglia per 15-20 minuti ogni 2-3 ore
  • fermare qualsiasi emorragia - esercitare pressione sulla lesione utilizzando un tessuto o una medicazione ordinati
  • se la tua caviglia non ha un'angolazione strana, coprila liberamente con un cerotto per aiutarla a sostenerla
  • elimina tutti i gioielli sulla caviglia o sulle dita dei piedi
  • prendere il paracetamolo

non

  • do not take ibuprofene up until you have actually seen a physician
  • non consumare o consumare nulla nel caso in cui sia necessario un trattamento chirurgico
  • ristagnare o mettere peso sulla caviglia se possibile

Trattamenti per una caviglia rotta

Generalmente avrai una radiografia per esaminare se la tua caviglia è rotta e vedere quanto è grave la rottura. Se hai una pausa estremamente piccola, potresti non aver bisogno di alcun trattamento.

Per una pausa più importante, potresti richiedere:

  • uno stivale unico per aiutare a sostenere la caviglia
  • un calco in gesso per tenere la caviglia in posizione mentre si riprende
  • le ossa devono essere riportate in posizione da un medico (ti offriranno un'iniezione per intorpidire la caviglia)
  • trattamento chirurgico per riparare le ossa rotte

Generalmente avrai visite di follow-up per esaminare la tua caviglia e il recupero in modo efficace.

Quanto tempo ci vuole per recuperare da una caviglia rotta

Una caviglia rotta generalmente richiede da 6 a 8 settimane per riprendersi, tuttavia può richiedere più tempo.

Il medico ti informerà:

  • per quanto tempo avrai bisogno di usare lo stivale o di avere effettivamente il calco in gesso
  • quanto peso mettere sulla caviglia: ti potrebbero essere offerte stampelle o un deambulatore per aiutarti a mantenere il peso fuori

Una volta recuperato, utilizza la caviglia come di consueto. Spostandolo impedirà che si irrigidisca. Potrebbe essere necessario consultare un fisioterapista. Possono aiutarti con gli allenamenti per far muovere di nuovo il piede e la caviglia con attenzione. Chiedi al tuo medico quando puoi tornare a chiamare sport o altre attività che mettono molto stress alla caviglia.

Cose che puoi fare per aiutare durante la guarigione

È essenziale seguire tutte le raccomandazioni che ti vengono offerte dal centro sanitario o dal centro per le fratture. Ci sono alcune cose che puoi fare per ridurre il disagio e aiutare il recupero della caviglia rotta.

Fare

  • riposa e alza la caviglia quando possibile
  • prendi il paracetamolo o l'antidolorifico che il tuo medico ti ha effettivamente offerto per ridurre il disagio
  • muovi con attenzione le dita dei piedi e fletti il ginocchio mentre usi lo stivale o il gesso per ridurre i muscoli rigidi

non

  • non bagnare il calco in gesso
  • non portare cose pesanti
  • ristagnare eccessivamente la caviglia
  • non utilizzare nulla per grattare sotto il gesso

Raccomandazioni urgenti: chiamare la hotline per le emergenze o recarsi presso un centro di trattamento immediato se:

  • il disagio alla caviglia peggiora
  • il tuo livello di temperatura è estremamente alto o ti senti caldo e tremante
  • la gamba, il piede o le dita dei piedi iniziano a sentirsi insensibili o come se stessero bruciando
  • la gamba, il piede o le dita dei piedi sembrano infiammati o diventano blu o bianchi
  • il gesso o lo stivale sfregano o si sentono troppo stretti o troppo larghi
  • c'è un cattivo odore o scarico da sotto il gesso

Braccio o polso rotto

Ottieni consigli medici il più rapidamente possibile se ritieni di aver effettivamente rotto il braccio o il polso. Eventuali interruzioni devono essere affrontate il più rapidamente possibile. Non è sempre chiaro se il tuo braccio o polso è rotto o semplicemente slogato, quindi è necessario che il tuo infortunio venga esaminato da uno specialista della salute.

Raccomandazioni urgenti: ricevi subito le raccomandazioni da 111 se:

Hai subito una lesione al braccio o al polso e:

  • la ferita è estremamente spiacevole
  • c'è una grande quantità di gonfiore o lividi
  • non puoi utilizzare il braccio o il polso afflitti a causa del disagio

Vai in un centro di trattamento immediato

  • I centri di trattamento urgenti sono luoghi in cui puoi andare se hai bisogno di vedere qualcuno ora.
  • Sono anche chiamati centri walk-in o sistemi per piccole lesioni.
  • Potresti essere visto più velocemente di quanto faresti al pronto soccorso.

È necessaria un'azione immediata: vai al pronto soccorso o chiama il 999 se:

  • il braccio o il polso colpito è insensibile, formicola o presenta spilli e aghi
  • hai un brutto taglio che sanguina molto
  • un osso sporge dalla tua pelle
  • il tuo braccio o il tuo polso hanno effettivamente alterato la forma o hanno una strana angolazione

Cose da fare mentre aspetti di vedere un medico

Fare

  • utilizzare un asciugamano come un'imbracatura per sostenere il braccio malato: il sito dell'ambulanza St John ha maggiori dettagli su come realizzare un'imbracatura per il braccio
  • tieni con cura una borsa del ghiaccio (o una busta di piselli surgelati coperta da un canovaccio) nel punto ferito per un massimo di 20 minuti ogni 2 o 3 ore
  • fermare qualsiasi sanguinamento esercitando pressione sulla lesione con un panno o una medicazione ordinata, se possibile
  • eliminare gioielli come anelli o orologi: le dita, il polso o la mano potrebbero gonfiarsi
  • prendi il paracetamolo per il disagio

non

  • non consumare o consumare nulla nel caso in cui sia necessario un trattamento chirurgico per riparare l'osso quando si arriva al centro sanitario
  • non tentare di utilizzare il braccio o il polso afflitti

Trattamento per un braccio o un polso rotto

  • Quando arrivi al centro di salute, il braccio colpito verrà messo in una stecca per sostenerlo e impedire a eventuali ossa rotte di uscire dalla posizione.
  • Ti verranno anche offerti farmaci antidolorifici per il disagio.
  • Viene quindi utilizzata una radiografia per vedere se c'è un'interruzione e quanto è grave tale rottura.
  • È possibile utilizzare un gesso per mantenere il braccio in posizione fino a quando non si riprende - spesso questo può essere fatto un paio di giorni dopo, per consentire a qualsiasi gonfiore di diminuire inizialmente. Ti potrebbe essere offerta un'imbracatura per sostenere il braccio.
  • Un medico potrebbe tentare di rimettere a posto le ossa rotte con le mani prima di utilizzare una stecca o un gesso: prima che ciò accada, ti verrà somministrato un farmaco in modo da non avvertire alcun disagio. Se hai avuto una rottura molto grave, potrebbe essere eseguito un trattamento chirurgico per riparare le ossa rotte in posizione.
  • Prima di lasciare il centro sanitario, ti verranno offerti antidolorifici da portare a casa e consigli su come prenderti cura del tuo gesso.
  • Ti verrà chiesto di andare alle visite di controllo per esaminare come il tuo braccio o il tuo polso si stanno riprendendo.

Quanto tempo ci vuole per riprendersi da un braccio o un polso rotto?

Nella maggior parte dei casi ci vogliono dalle 6 alle 8 settimane per riprendersi da un braccio o un polso rotto. Potrebbe volerci più tempo se il braccio o il polso sono stati gravemente danneggiati. Avrai bisogno di usare il tuo gesso fino a quando l'osso rotto non guarisce. La pelle sotto il gesso potrebbe essere graffiante per un paio di giorni, ma dovrebbe passare.

Il centro benessere ti fornirà un foglio di suggerimenti sugli allenamenti che dovresti fare ogni giorno per aiutare ad accelerare la tua guarigione. Il braccio o il polso potrebbero essere rigidi e deboli dopo che il gesso è stato eliminato. Un fisioterapista può aiutare con questi problemi, anche se spesso possono durare diversi mesi o più.

Cose che puoi fare per aiutare durante la guarigione

Fare

  • cercare di tenere la mano sollevata sopra il gomito quando possibile; usa un cuscino la sera per farlo
  • segui tutti i consigli di allenamento che ti sono stati effettivamente offerti
  • utilizzare gli antidolorifici che ti sono stati effettivamente forniti per ridurre il disagio

non

  • non bagnare il gesso: le coperture in gesso resistenti all'acqua sono offerte dai negozi di droga
  • non utilizzare nulla per graffiare sotto il gesso in quanto ciò potrebbe causare un'infezione
  • non guidare o tentare di sollevare prodotti pesanti fino a quando non sei stato effettivamente informato che è sicuro farlo

Raccomandazioni urgenti: ricevi subito le raccomandazioni da 111 se:

  • il disagio al braccio o al polso peggiora
  • il tuo livello di temperatura è estremamente alto o ti senti caldo e tremante
  • il gesso si rompe o il gesso sembra troppo stretto o troppo largo
  • le dita, il polso e il braccio iniziano a sentirsi insensibili
  • le dita, il polso e il braccio sembrano infiammati o diventano blu o bianchi
  • c'è un cattivo odore o fuoriuscita di liquido da sotto il gesso

Cos'è la clavicola rotta?

Una clavicola rotta, o clavicola fratturata, è una lesione tipica. In genere si verifica dopo una caduta o un colpo alla spalla. Ci vogliono dalle 6 alle 8 settimane per riprendersi negli adulti e dalle 3 alle 6 settimane nei bambini.

La clavicola è un osso lungo e sottile che va dallo sterno a ciascuna spalla. Puoi sentirlo nella parte superiore del petto, semplicemente elencato sotto il collo. Bande di tessuto resistenti (legamenti) collegano la clavicola allo sterno e alle scapole.

Quando ricevere assistenza medica

  • Se ritieni di esserti davvero ferito alla clavicola, vai al centro di trattamento immediato più vicino
  • Se la lesione è estrema, ad esempio, l'osso colpisce la pelle o il disagio è atroce
  • Cosa dovresti fare

In attesa di vedere un medico, sostenere il braccio utilizzando un asciugamano come un'imbracatura: questo va sotto l'avambraccio e poi intorno al collo. Prova a muovere il braccio il più possibile. Gli antidolorifici, come il paracetamolo o l'ibuprofene, possono aiutare a ridurre il disagio. Non offrire l'aspirina ai bambini di età inferiore ai 16 anni.

Tenere una borsa del ghiaccio nel punto ferito può anche aiutare a ridurre il disagio e il gonfiore. Un sacchetto di piselli surgelati coperti da un canovaccio va bene. Ma non mettere il ghiaccio direttamente sulla pelle poiché può bruciare.

I sintomi di una clavicola rotta

Una clavicola divisa o rotta sarà estremamente spiacevole. Potrebbero esserci anche:

  • gonfiore o infiammazione intorno alla posizione ferita
  • lividi sulla pelle
  • sanguinamento se l'osso ha effettivamente danneggiato il tessuto e la pelle (questo è raro)
  • spilli e aghi o spilli e aghi se i nervi del braccio sono feriti

La spalla potrebbe cadere in basso e in avanti sotto il peso del braccio, poiché la clavicola rotta non fornisce più assistenza. Potrebbe esserci stato uno schiocco o un suono stridente quando la clavicola si è rotta. In casi estremi, un'estremità dell'osso potrebbe perforare la pelle.

Trattare una clavicola rotta

  1. La maggior parte delle clavicole rotte viene delegata al recupero naturale utilizzando una facile imbracatura triangolare per sostenere il braccio e tenere insieme le ossa nella loro posizione tipica.
  2. L'imbracatura è generalmente adatta al centro sanitario dopo che una radiografia ha effettivamente confermato che la clavicola è rotta. Ti verranno offerti antidolorifici per eliminare il disagio.
  3. La chirurgia sotto un anestetico di base è necessaria solo se la lesione è estrema - ad esempio, dove l'osso ha effettivamente rotto la pelle - o se le ossa hanno effettivamente smesso di funzionare per allinearsi e si sovrappongono sostanzialmente.
  4. Diversi metodi possono essere utilizzati per riparare la clavicola. Fissare la rottura con una piastra e viti è l'approccio più tipico. Il tuo chirurgo estetico descriverà il metodo che utilizzerà e i suoi vantaggi e svantaggi.

essere rilasciato

Potrebbe essere necessario rimanere nel centro sanitario durante la notte, a seconda del grado della lesione.

Prima di essere rilasciato, potresti vedere un fisioterapista, che può rivelarti alcuni leggeri allenamenti per braccia e spalle da fare a casa con il braccio fuori dalla fascia. Questi aiuteranno a ridurre la tensione, eliminare parte del disagio e rafforzare i muscoli delle spalle.

Azione supplementare

Molto probabilmente dovrai tornare al reparto ambulatoriale del centro sanitario circa una settimana dopo essere stato dimesso per esaminare la tua clavicola e il recupero in modo efficace. Rivolgiti al tuo medico di famiglia in caso di problemi prima di questa consultazione.

Torna al pronto soccorso se scopri un punto debole che si stabilisce nel tuo braccio o nella tua mano, o il disagio peggiora inaspettatamente.

Quanto tempo ci vuole per recuperare?

Negli adulti, in genere occorrono dalle 6 alle 8 settimane per recuperare una clavicola rotta, anche se può richiedere più tempo. Nei bambini, generalmente occorrono dalle 3 alle 6 settimane per riprendersi.

Tuttavia, ci vorrà ancora un minimo della stessa identica durata per riportare la forza completa alla spalla.

Mentre la frattura guarisce, potrebbe formarsi un gonfiore lungo la clavicola. Questo è tipico e spesso migliora nei mesi successivi.

Occasionalmente, la frattura non si riprende e potrebbe essere necessario un trattamento chirurgico. Dovresti parlarne con il tuo chirurgo estetico.

Raccomandazioni per il recupero

Durante il recupero da una clavicola rotta potresti scoprire che è pratico:

  • utilizzare cuscini aggiuntivi la sera per mantenersi più in posizione eretta se si scopre che dormire è spiacevole
  • utilizzare borsa del ghiaccio e antidolorifici se il disagio e il gonfiore continuano mentre il braccio rimane in un'imbracatura
  • muovi il gomito, la mano e le dita di routine tanto velocemente quanto è comodo farlo
  • eliminare l'imbracatura per brevi periodi se non è troppo sgradevole (quando si ritiene che la frattura abbia effettivamente iniziato a riprendersi)
  • non praticare sport di contatto per un minimo di 10-12 settimane dopo l'infortunio: il medico ti informerà quando potrai tornare al lavoro e riprendere le attività tipiche

Rotto un dito o un pollice

Ottieni consigli medici il più rapidamente possibile se ritieni di esserti effettivamente rotto un dito o un pollice. Potrebbe richiedere un trattamento per recuperare efficacemente. Può essere difficile informare se un dito è rotto, lussato o terribilmente slogato. Molto probabilmente avrai bisogno di una radiografia.

Raccomandazioni urgenti: ricevi subito le raccomandazioni da 111 se:

Hai avuto un infortunio e il tuo dito o pollice è:

  • sgradevole, infiammato e contuso
  • rigido o difficile da spostare

Azione immediata necessaria: recarsi al pronto soccorso se:

Hai avuto un infortunio e il dito o il pollice:

  • sta puntando con un angolo dispari
  • sembra blu o si sente insensibile
  • è tagliato e puoi vedere l'osso attraverso di esso
  • è tagliato e c'è un osso che ne spunta fuori

Mentre aspetti di vedere un medico

  • cercare di non muovere il dito o il pollice: potrebbe essere utile fissarlo al dito accanto
  • alzare la mano tanto quanto diminuire il gonfiore
  • utilizzare una borsa del ghiaccio (o una busta di piselli surgelati) coperta in un canovaccio per 15-20 minuti ogni 2-3 ore per ridurre il gonfiore
  • se c'è un taglio, coprilo con un condimento ordinato
  • prendi un antidolorifico, come il paracetamolo (tuttavia non prendi l'ibuprofene fino a quando un medico non ha effettivamente convalidato la rottura del dito o del pollice)
  • eliminare eventuali anelli dalla mano afflitta

Trattamenti per un dito o un pollice rotto

Un medico o un infermiere può:

  • prova a correggere il dito: ti faranno un'iniezione di anestetico regionale per intorpidire il disagio
  • metti il dito in una stecca o ingessatura o fissalo a un altro dito per tenerlo in posizione
  • offer you a tetanus injection or prescription antibiotics if there’s a cut to avoid infection

Potrebbe essere necessario un trattamento chirurgico per rotture complesse, ad esempio se è rotto in molti punti o se i nervi sono danneggiati. Potresti essere accolto di nuovo per una consultazione di follow-up per esaminare come il tuo dito o il pollice si stanno riprendendo.

Cose che puoi fare per aiutare

Ci sono alcune cose che puoi fare per ridurre il disagio e accelerare il recupero di un dito o un pollice rotto:

Fare

  • prendi un antidolorifico, come il paracetamolo o l'ibuprofene, per eliminare il disagio
  • tieni la mano tanto quanto riduci il gonfiore: appoggiala su un cuscino o un cuscino
  • tenere con cura una borsa del ghiaccio (o una busta di piselli surgelati) coperta con un canovaccio sul dito o il pollice per 15-20 minuti ogni 2-3 ore

non

  • cercare di non utilizzare la mano afflitta in modo che possa riprendersi efficacemente

Quanto tempo è necessario per recuperare da un dito o un pollice rotto?

  • Un dito o un pollice rotto generalmente guarisce entro 2-8 settimane, tuttavia può richiedere più tempo.
  • Potrebbero passare dai 3 ai 4 mesi prima che la forza completa torni nella tua mano.
  • Una volta recuperato, utilizza il dito o il pollice come di consueto. Spostandolo impedirà che si irrigidisca.
  • Il tuo medico potrebbe essere in grado di offrirti alcuni leggeri allenamenti per le mani.

Chiedi al tuo medico quando puoi tornare a chiamare sport o altre attività che mettono molto stress sulle tue dita.

Raccomandazioni non immediate: consultare un medico di famiglia se:

  • sei stressato, la pausa non è un recupero efficace
  • il disagio e il gonfiore in realtà non hanno iniziato a diminuire dopo un paio di giorni
  • fa male utilizzare il dito o il pollice quando il gesso o la reggetta sono spenti

gamba rotta (frattura della gamba)

Una gamba rotta (frattura della gamba) sarà seriamente spiacevole e potrebbe essere infiammata o contusa. Generalmente non avrai la possibilità di camminarci sopra. Se si tratta di una frattura grave, la gamba potrebbe avere una forma strana e l'osso potrebbe anche uscire dalla pelle.

Potrebbe esserci stato un rumore di "frattura" quando la gamba è stata rotta, e lo shock e il disagio della rottura della gamba potrebbero farti sentire debole, stordito o malato.

Cosa fare

Se ritieni che tu o un'altra persona vi siate effettivamente fratturati una gamba, recatevi immediatamente al più vicino reparto per incidenti e situazioni di emergenza (A&E). Chiama il 999 per un'ambulanza se la lesione sembra grave o non riesci a raggiungere rapidamente il pronto soccorso.

Mentre effettui il tuo metodo al pronto soccorso o attendi un'ambulanza:

  • evita di muovere il più possibile la gamba ferita - tienila dritta e metti un cuscino o dei vestiti sotto per sostenerla
  • non tentare di raddrizzare le ossa che esauriscono la posizione
  • coprire eventuali lesioni aperte con una medicazione sterilizzata, un tessuto ordinato o un prodotto di abbigliamento ordinato - preservare la pressione diretta sulla lesione se continua a sanguinare

Se l'individuo è pallido, freddo e sudato (in stato di shock), sdraiarlo e far riposare bene le gambe sopra il livello del cuore per migliorare la circolazione sanguigna. Quando si solleva la gamba rotta, assicurarsi che sia tenuta direttamente e sostenuta da un cuscino. Tienili al caldo e calmi finché non avrai assistenza medica.

Come si affronta una gamba rotta

Una guida su come trattare una gamba rotta:

  1. u003cstrongu003eImmobilizzazioneu003c/strongu003e

    In primo luogo, un medico ti somministrerà antidolorifici e potrebbe fissare una stecca alla gamba per fissarla in posizione e prevenire ulteriori danni.u003cbru003eu003cbru003ePer il dolore grave, potresti ricevere gas antidolorifico attraverso una maschera facciale o un farmaco attraverso una flebo in una vena. Verrà eseguita una radiografia per valutare la frattura. Se l'osso rotto è ancora in posizione, di solito ti serve solo un calco in gesso. Questo mantiene l'osso in posizione in modo che possa guarire.u003cbru003eu003cbru003eSe c'è'molto gonfiore, potresti semplicemente avere una stecca o un gesso intorno alla metà posteriore della gamba fino a quando il gonfiore non scompare. Un gesso completo può essere applicato pochi giorni dopo.u003cbru003ePotrebbero essere forniti antidolorifici da portare a casa e informazioni su come prendersi cura del gesso.u003cbru003eu003cimg style=u0022width: 70px;u0022 src=u0022#wp-content/uploads/2021/07/ Iniezione.pngu0022 alt=u0022u0022u003e

  2. u003cstrongu003eReductionu003c/strongu003e

    Se le ossa sono disallineate, un medico o un chirurgo potrebbe aver bisogno di rimetterle a posto. Questo è noto come riduzione. A volte vengono forniti sedativi prima della procedura e viene utilizzato un anestetico locale o regionale per intorpidire il sito della rottura.u003cbru003eu003cbru003eIn alcuni casi è necessario un anestetico generale, il che significa che dormirai durante la procedura. Una volta che le ossa sono nella posizione corretta, è possibile applicare un calco in gesso.u003cbru003eu003cimg style=u0022width: 70px;u0022 src=u0022#wp-content/uploads/2021/07/Heart-Rate.pngu0022 alt=u0022u0022u003e

  3. u003cstrongu003eSurgeryu003c/strongu003e

    Le fratture gravi sono spesso trattate con un intervento chirurgico per riallineare e riparare le ossa rotte. I chirurghi possono riparare le ossa con fili metallici, piastre, viti o aste. Le placche, le viti e le aste di solito vengono lasciate in posizione permanente a meno che non diventino un problema, mentre i fili verranno rimossi da 4 a 6 settimane dopo l'operazione.u003cbru003eu003cbru003eA volte un telaio esterno (fissatore esterno) viene fissato alle ossa rotte con perni di metallo per aiutare tenerli in posizione. Questo viene rimosso una volta che la frattura è guarita. Dopo l'intervento chirurgico, può essere applicato un calco in gesso per proteggere la gamba.u003cbru003eu003cimg style=u0022width: 70px;u0022 src=u0022#wp-content/uploads/2021/07/Care.pngu0022 alt=u0022u0022u003e

  4. u003cstrongu003eAppuntamento successivosu003c/strongu003e

    Verrà fissato un appuntamento per farti visitare una clinica per le fratture in modo che i medici ortopedici specializzati possano monitorare la tua frattura. Il primo appuntamento viene solitamente prenotato per una o due settimane dopo la dimissione dall'ospedale.u003cbru003eu003cbru003eLe fratture gravi di solito guariscono entro 3-6 mesi, ma possono richiedere appuntamenti di follow-up ogni pochi mesi per un anno o più. Spesso sono necessarie ulteriori radiografie per verificare lo stato di guarigione della gamba.u003cbru003eu003cimg style=u0022width: 70px;u0022 src=u0022#wp-content/uploads/2021/07/Web.pngu0022 alt=u0022u0022u003e

Recupero da una gamba rotta

  • Ti verranno forniti consigli dal tuo medico su quanto dovresti muovere la gamba e quando puoi mettere peso su di essa.
  • Ci vogliono dalle 6 alle 8 settimane per recuperare una piccola frattura. Molto probabilmente dovrai utilizzare le stampelle o una sedia a rotelle per tutto questo tempo, fino a quando non sarà possibile caricare di nuovo il peso sulla gamba.
  • Ti verrà mostrato come utilizzare in modo sicuro tutti i dispositivi di movimento che ti vengono forniti.
  • Le fratture più estreme possono richiedere dai 3 ai 6 mesi per riprendersi completamente. Alcuni possono richiedere anche più tempo.
  • Il centro sanitario potrebbe consigliare visite di fisioterapia di routine per aiutarti a preservare o recuperare forza muscolare, movimento e versatilità.
  • Questo consisterà in particolari allenamenti da fare prima e dopo che il gesso si è sbarazzato.
  • Non tentare di accelerare la guarigione tornando alle tue attività tipiche troppo rapidamente, poiché l'osso rotto potrebbe non essere completamente recuperato anche quando il disagio è effettivamente scomparso.
  • Segui i consigli del tuo medico, che molto probabilmente ti consiglierà di aumentare gradualmente la quantità di utilizzo della gamba.
  • Non dovresti guidare mentre sei ingessato. Chiedi consiglio al tuo medico su quando puoi guidare di nuovo.

Possibili problemi

Per la maggior parte delle persone, un osso rotto si riprenderà entro un paio di mesi e non ci saranno ulteriori problemi. Ma spesso possono verificarsi problemi.

Muscoli, nervi o capillari danneggiati

Il danno intorno alla frattura può verificarsi durante la lesione preliminare o durante il trattamento chirurgico. Potrebbe causare perdita di movimento o sensibilità o potrebbe influire sull'afflusso di sangue all'arto.

Infezione ossea

Questo è più probabile se viene eseguito un trattamento chirurgico o se l'osso rotto è fuoriuscito dalla pelle. Può ritardare sostanzialmente il recupero e spesso richiederà un trattamento con antibiotici prescritti, trattamento chirurgico o entrambi.

Sindrome compartimentale

La sindrome compartimentale è una condizione spiacevole e forse importante innescata da sanguinamento o gonfiore all'interno di un pacchetto di muscoli. Ciò può avvenire non molto tempo dopo una frattura, dopo che il gesso è stato effettivamente utilizzato o dopo un trattamento chirurgico. In genere sarà necessario un trattamento chirurgico di emergenza per eliminare l'accumulo di pressione nella gamba.

Altri problemi

Occasionalmente, potrebbe essere necessaria un'operazione più se l'osso non si riprende in modo efficace. Ciò può verificarsi se l'osso non si allinea in modo efficace durante il trattamento chirurgico, se si mette un peso eccessivo sull'osso prima che si riprenda, la frattura è estrema, si soffre di diabete o si fuma durante la guarigione.

Tipi di frattura

Alcune ossa rotte sono più gravi di altre: dipende dal luogo della frattura, da come l'osso si è effettivamente rotto e se ci sono danni al tessuto circostante.

I tipi più tipici di frattura sono:

  • fratture da tensione — piccole fratture ossee provocate da un uso eccessivo, tipiche degli atleti professionisti
  • frattura non scomposta o attaccatura dei capelli — una frattura attraverso l'osso con poco danno al tessuto circostante
  • frattura scomposta — le 2 parti dell'osso rotto si sono effettivamente allontanate (disallineate)
  • frattura sminuzzata — l'osso si è effettivamente rotto (frantumato) in numerosi pezzi
  • frattura aperta o composta— una frattura complessa in cui l'osso ha effettivamente sfondato la pelle, o la lesione preliminare ha effettivamente esposto l'osso rotto
it_ITItaliano